Ti sarà inviata una password tramite email.

BB10 del birrificio Barley

BB10Primogenita tra le birre “enologiche” targate Barley (se così ci è consentito battezzare la serie di birre nate da progetti di contaminazione vinicola a firma del birraio Nicola Perra), la BB10, presente ormai da anni sulla scena dell’artigianale italiano, conserva intatto il proprio smalto originale, per niente intaccato nonostante l’etichetta di cui si parla debba considerarsi, a ben vedere, una veterana. Classificata sul sito del marchio sardo (siamo a Maracalagonis, tredici chilometri da Cagliari) come Imperial Stout brassata con sapa (mosto cotto) di uve Cannonau (bacca nera che è fiore all’occhiello della viticoltura isolana), questa sorta di “tempesta perfetta” è tuttavia una di quelle invenzioni che davvero mettono in difficoltà, quando le si voglia inquadrare in una casella stilistica precisa.

Al di là di ogni riferimento tipologico stiamo parlando di una bomba di potenza e di eleganza. Chiaro, non si tratta di una bevuta fast running, non di uno scorrere spensierato, ma di un sorseggio da centellinare, pescando, da ogni centilitro, le miriadi di sfumature di cui è capace, ciascuna ad altissimo peso specifico sensoriale. Scura e austera, dotata di fina schiuma tendente all’ocra, irrora l’aria con profumi fitti e cremosi: di estrazione maltata (caramello bruno, calotta di panettone), speziata (liquirizia, carruba), fruttata (prugna e ciliegie sotto spirito, fichi, uvetta, mandorla) e torrefatta (cacao, caffè); né mancano i prevedibili palpiti vinoso-ossidativi di timbro balsamico (ginepro, mirto), tipici del vitigno guest star. E al palato? Prendente tutto quanto appena detto, fatene un concentrato e immaginatelo mentre cola con lentezza nel cavo orale, provocando un fremito di piacere da 10 gradi alcolici.

BB10 bottigliaBB10 del birrificio Barley

Fermentazione: Alta
Nazione: Italia
Stile: Imperial Russian Stout
Colore: Nero
Gradi Alcolici: 10% vol.
Bicchiere: Pinta
Servizio: 13-15°C