White Hops del birrificio Rurale

Nata come natalizia anticonvenzionale e di controtendenza, la White Hops di Rurale si affida a un assetto che unisce medio grado alcolico (5.5 il valore) e fondamentali organolettici di timbro fresco, per facilitare una beva seriale, anziché – come di solito avviene – per colpire i sensi con sollecitazioni di portata impattante. Il grist bill affianca malto d’orzo e frumento in fiocchi; la progettazione del profilo aromatico fa leva, da un lato, su lieviti selezionati da Wit, e, dall’altro, su un piccolo ma incisivo arsenale di luppoli nuovomondisti.

L’esito cui approda la ricetta si sostanzia in una mescita dal colore decisamente chiaro e dalla tessitura velata, ben dotata di schiuma, quest’ultima destinata, sciogliendosi, a consegnare aromi fruttati (banana, pera, melone bianco), speziati (vaniglia), floreali (peonia), delicatamente agrumati (pompelmo), La bocca è scorrevole, filante: all’esordio, morbido, segue uno svolgimento che, attorno a una dorsale dolceacidula, chiude con una dosata piroetta amaricante, protesa verso retronasali di matrice balsamica. Vivace ed equilibrata, in una parola: vincente!

White Hops del birrificio Rurale

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: White Ipa
Colore: chiaro
Gradi Alcolici: 5.5 % vol.
Bicchiere: pinta
Servizio: 6-8 °C