Ti sarà inviata una password tramite email.

Curiosità e stranezze dal mondo della birra

Che il mondo della birra sia animato da persone estrose non è una novità per nessuno, ma è comunque sempre una sorpresa vedere fino a che punto si possa spingere la produzione di gadget riguardanti la nostra amata bevanda.

Ad esempio, un’immancabile oggetto per gli amanti delle arti marziali dell’Indocina, o per coloro i quali amano impressionare gli amici con trick ed evoluzioni complesse, segnaliamo un’attrezzo capace di mandare in pensione definitivamente i tradizionali apribottiglie: il nuovo Butterfly Bottle Opener di Lagunitas Brewing. Ispirato al coltello farfalla, si tratta di un apribottiglie “nascosto” al’interno di un manico: separando le due parti del manico e ruotandole di 180 gradi ecco che si ottiene un classico apribottiglie. Bene, ma a cosa serve? Assolutamente a niente, o meglio, ad aprire bottiglie tentando di fare numeri impossibili con il suddetto attrezzo, cosa che almeno all’inizio vi causerà non poche bacchettate sulle mani, ma che vi renderà delle vere “cartole” dopo un po’ di esercizio. Costo 15 dollari + spedizione.

Un altro gadget di “altissimo” livello è lo Shakoozie, un ammennicolo realizzato per risolvere un annoso e urgentissimo problema: il bere sotto la doccia. Si trata infatti di un porta lattina da doccia dedicato agli irriducibili dei party che non vogliono perdere neanche un attimo della loro intensa vita senza goderne appieno. Con Shakoozie adesso è possibile godersi la propria birra preferita in una zona generalmente off-limit per le bevute, rilassandosi e godendo appieno di un giusto momento di relax. ShaKoozie è diviso in due parti: il Launch Pad, che si attacca al muro e la cui funzione è di sorreggere la nostra lattina tramite un attacco in velcro, e lo ShaKoozie vero e proprio, una guaina di materiale isolante e soffice che preserva la temperatura della nostra birra anche mentre ci facciamo una doccia calda. Insomma un oggetto imperdibile che potrà trasformare il “caro/a vado a farmi una doccia” in un piacere supremo e che permetterà di stare al passo con la frenetica mondanità dei nostri giorni. L’unica pecca di questo prodotto è che si rivolge solo alle lattina, che, purtroppo, in Europa è adottata solo da pochi produttori (almeno quelli di qualità). Costo: 9.99 dollari + spedizione.

Anche i ragazzi di Red Brick Brewing (USA) hanno pensato a qualcosa di abbastanza originale per dimostrare di avere a cuore i propri consumatori: la Beerbulance! Si tratta sostanzialmente di un servizio di emergenza volto alla corretta idratazione degli amanti del birrificio, soccorsi nel caso in cui ad esempio, si trovassero a bere una birra di scarsa qualità. Chi affrontasse una “emergenza birra”, potrà usare l’apposita applicazione su Facebook o seguire la Beerbulance su Twitter per richiederne l’intervento ed essere trasportato direttamente alla tap room del birrificio. Il motto? Stay calm, beer is here!

Veniamo a quello che è probabilmente il sogno di tanti bevitori di birra: una stupenda cella frigo con tanto di spillatore esterno. un vero gioiello realizzato dalla Kegworks, disponibile per il mercato americano al prezzo non popolare di 8000 dollari! Che dire: se siete un gruppo di amici assidui frequentatori di pub e amanti del bel design potreste realizzare il vostro piccolo circolo in cantina!

Concludiamo con un avviso sempre più drammaticamente vero offerto da ‘The Olympic Tavern‘ di Rockford, Illinois, USA. Speriamo che l’agognato pareggio del nostro Paese venga dato dall’abbassamento del costo della birra e non dall’ulteriore innalzamento del prezzo della benzina. Anche se purtroppo la seconda ipotesi sembra la più probabile..