Southern Summit del birrificio Loch Lomond

southernsumitModernista nel cuore della Scozia (siamo ad Alexandria, West Dunbartonshire), la compagnia di Loch Lomond declina secondo le timbriche Made in Usa il paradigma della Golden Ale, offrendo, in questa Southern Summit, una bevuta sì stagionale (appena 4 i gradi alcolici), sì volutamente easy, ma non per questo banale. Anzi.

Brassata con gettate di Summit e Citra, a ricavarne amaro (tocca 60 in conteggio delle Ibu) e aromi in quantità, la birra fa il proprio ingresso spandendo le luminosità della sua tinta dorata e limpida; e aggiunge a quel chiarore il supplemento di una schiuma fitta, di buona tenuta. Si diceva degli aromi: intensi ed estesi, ma anche ben tessuti e intrecciati, amalgamano correnti floreali (biancospino), fruttate (melone, pesca), agrumi (pompelmo) e resine boschive. Poi il sorso: fluido, scorrevole, invitante alla reiterazione grazie anche a un finale snello, in cui la fase bitter è energica ma decisamente ben gestita. Elogio della semplicità.

Southern Summit del birrificio Loch Lomond

Fermentazione: alta
Stile: Golden Ale
Colore: dorata
Gradi alcolici: 4% vol.
Bicchiere: pinta
Servizio: 6-8 °C