Ti sarà inviata una password tramite email.

Skitti’s del birrificio Hop Skin

Dedicata a un amico personale del birraio Paolo Algeri di Hop Skin (Curno, Bergamo), la Skitti’s, così battezzata dal soprannome del personaggio protagonista, incarna lo spirito delle Imperial IPA declinandolo in versione pacific attraverso massicce gettate (fino alle estreme conseguenze del  double dry hopping) di luppoli australiani, per l’esattezza Vic Secret, Enigma e Galaxy; il tutto applicato a un protocollo che prevede malto Pils più zucchero in ammostamento e l’inoculo di un rispettosissimo (riferendosi alla luppolatura, appunto) lievito statunitense in fermentazione.

Dallo shaker esce una mescita dal colore dorato leggero, dalla trama visiva pulita, dal voluminoso (bianco e persistente) cappello di schiuma; assottigliandosi il quale, l’esplosione olfattiva tocca le corde molteplici della frutta esotica e non (litchi, uva spina, pesca), dei fiori (tiglio, caprifoglio), degli agrumi (lime, pompelmo), delle resine (di timbro boschivo). È il preludio a una bevuta essa stessa fresca (apparente paradosso, dati gli 8 gradi alcolici), in ragione di un corpo di media caratura, di una bollicina pimpante (ma non aggressiva), di un andamento palatale fluido (abboccato in partenza, per poi velocemente sterzare sui valori di morbidezza e di finale snellezza), di una curva ascendente delle amaricature tanto nitidamente disegnata quanto mai molesta, neanche nel suo svettare sul filo di lana. 

Skitti’s del birrificio Hop Skin

Nazione: Italia 
Fermentazione: alta
Stile: Imperial Ipa
Colore: dorato
Gradi alcolici: 8% vol
Bicchiere: pinta
Servizio:  8-10 °C