Ti sarà inviata una password tramite email.

Saigon Hoppy Coffee dei birrifici Lambrate e Guineu

Saigon Hoppy Coffee etichetta

Collaborazione celebrativa, lanciata da Lambrate per le sue venti candeline (1996-2016) e realizzata a quattro mani con i catalani di Guineu (marchio catalano, facente capo al gruppo Ca L’Arenys), questa India Brown Ale colpisce per la capacità di unire esuberanza e bilanciamento. La lista dei malti ne conta ben sei (Pale, Vienna, Crystal 150, Chocolate, Carared, Carafa Special 1); quella dei luppoli si divide tra gettate in bollitura (Tomahawk, Summit, Citra, Mosaic, Sorachi Ace) e dry hopping (Simcoe, Chinook, Cascade); e su tutto, una spolverata di caffè vietnamita.

Ricetta articolata insomma; shakerando i cui ingredienti si ottiene una pinta dall’accattivante color bruno, animato da lampeggiamenti rubini e bordato da dense schiume nocciola. Veloce, la distensione olfattiva spande profumi sfaccettati, cangianti: biscotto, caramello, frutta secca (mandorla, nocciola), cacao (alle nocciole, esso stesso), agrumi (chinotto, mandarino candito), freschezze erbacee e resinose. Si arriva quindi alla bevuta, che risulta coesa, mai discontinua, dotata di ingresso morbido e rotondo (6.2 i gradi alcolici), protesa – snellendosi via via – verso un finale tostato e amaricante (70 le Ibu). Succosa e sensuale, in una parola: vincente.

 

 

Saigon Hoppy Coffee dei birrifici Lambrate e Guineu

Brown Ale bicchiere

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: India Brown Ale
Colore: bruno
Gradi alcolici: 6,2% vol.
Temperatura di servizio: 10-12°C
Bicchiere: pinta americana