Op & Top del birrificio De Molen

Classificata in alcune anagrafi birrarie come Bitter, in altre come India Pale Ale, la Op & Top del birrificio De Molen è, nello sterminato catalogo firmato De Molen (Bodegraven, Paesi Bassi, provincia dell’Olanda Meridionale, 40 km a sud di Amsterdam), una performance in stile inequivocabilmente americano (la luppolatura si affida al Premiant in amaro, al team Cascade-Amarillo in aroma); mentre in ordine al tasso etilico (4,5) ci si trova in quota da Apa o da Session, piuttosto che da Ipa propriamente detta.

Al di là della collocazione, si tratta di una bevuta ben disegnata, filante e gradevole; le cui colorazioni, già invitanti (di un ramato luminoso, dalle velature sottili e dalle schiume rigogliose), sono il biglietto da visita di un’architettura gustolfattiva fresca e appagante. Il naso sparge aromi primaverili: caramello e biscotto, fiori (camomilla e zagara), frutta esotica (papaya) e non (pera), erba tagliata, agrumi (limone, lime); il palato regala una parabola fluida e senza scalini, in cui le iniziali e delicate abboccature cedono il testimone a una fase amaricante tanto netta (30.4 le Ibu) quanto riguardosa.

Op & Top del birrificio De Molen

op-top-de-molen-bottiglia

Nazione: Olanda
Fermentazione: alta
Stile: American Pale Ale
Colore: ambrato
Gradi alcolici: 4.5% vol.
Bicchiere: pinta
Temperatura di servizio: 8-10 °C