Ti sarà inviata una password tramite email.

Crema alla birra: Milk Stout Cream

 

Originale rivisitazione del classico tiramisù. C’è il pandispagna o i savoiardi a seconda dei gusti, c’è la crema ma al posto del mascarpone troviamo la robiola e soprattutto al posto del caffè ecco la nostra birra. Non tutti probabilmente conoscono le milk stout come tipologia, una birra scura caratterizzata da nette note di caffè e cioccolato addolcite dal lattosio che singolarmente figura tra gli ingredienti. Il nostro dessert risulta particolarmente piacevole e godibile grazie anche alla robiola e alle fragole, che donano quel tocco di freschezza e leggerezza che invoglia a continuare. La birra si fonde nel dolce conferendo note cioccolatose e tostate che ben si sposano con la dolcezza della crema. Occhio a scegliere tipologie troppo dry, i malti torrefatti potrebbero contrastare al limite della scaramuccia la dolcezza del nostro dessert. Visto che i primi cucchiaini con l’amaro del cioccolato filano via che è un piacere il mio consiglio è quello di abbondare con la spolverata di cacao amaro, o perché no, provare ad inserire delle scaglie di cioccolato extrafondente nel nostro dolce.
 

 

Ingredienti
2 uova freschissime
80 g di zucchero
pandispagna o savoiardi o pavesini
200g di robiola
100 g di fragole fresche
5 cl di birra in stile milk stout
un pizzico di sale
Cacao amaro

 

La ricetta

Tagliare le fragole a cubetti, aggiungere un mezzo cucchiaio di zucchero e un goccio di Via Lattea, mescolare e lasciare marinare per mezz’ora, meglio se in frigo.

Per la crema:
Dividere i bianchi dai tuorli in due recipienti differenti. Successivamente versare 40 gr di zucchero e i 200 gr di robiola in un recipiente con i rossi d’uovo e montate. Montare a neve i bianchi d’uovo, aggiungere i restanti 40 g di zucchero e continuare a montare finché non diventa spumoso. Uniamo i due composti e mescoliamo lentamente.

crema alla birraSe avete preparato il pandispagna ritagliatelo a dischi utilizzando un tagliapasta o un bicchiere.
Versiamo in un bicchiere ampio un po’di crema, poi inseriamo il disco di pandispagna, o il biscotto (savoiardi o pavesini) secondo il vostro gradimento, bagnato con le fragole e la marinatura alla birra e un cucchiaio di fragole a cubetti. Continuare procedendo a strati di crema, biscotto bagnato e fragole. Spolverare con cacao amaro e guarnire con le fragole.

ricetta di Marco Stabile chef del ristorante fiorentino Ora d’Aria