Ti sarà inviata una password tramite email.

Fren del birrificio Pinerolese

Tributo allo stile Vienna introdotto da Anton Dreher nel 1840, da cui si discosta però per tenore alcolico, un filo oltre lo stile, e per le note tostate un po’ più evidenti rispetto a quanto previsto dai dettami del BJCP. Si presenta decisamente bene, fin più bella della ragazza in etichetta: limpida, quasi trasparente, ramata, con una schiuma densa, fine e compatta. Al naso è un gioco di malto, dal biscotto al tostato, con qualche nota rustica che la rende ancora più intrigante.

In bocca è molto aderente allo stile, con un attacco dolce e una bella sensazione maltata che si fa spazio sulla secchezza nel finale. Il bilanciamento perfetto, il corpo leggero e la carbonazione media ne fanno un perfetto esempio di session beer, lasciando intuire un grande lavoro sulla ricetta e sui lieviti per raggiungere il risultato atteso. Birra da grandi bevute, facile da consumare quanto difficile da produrre. 5.9% alc.

Fren del birrificio Pinerolese


Nazione: Italia
Fermentazione: bassa
Stile: Vienna
Colore: rame
Gradi alcolici: 5,9% alc.
Bicchiere: colonna biconica
Temperatura di servizio: 9-11 °C