Ti sarà inviata una password tramite email.

Copper Coast del birrificio Dungarvan

coppercoastDedicata all’omonimo “geopark” (parco geologico) situato lungo il litorale panoramico che va da Tramore alla stessa Dungarvan (novemila abitanti, nella Contea di Waterford, Irlanda meridionale), questa Irish Red Ale firmata dai cognati-imprenditori Cormac O’Dwyer e Tom Dalton – fondatori (nel 2010) e titolari del birrificio, insieme alle mogli – rappresenta, va detto, un’interpretazione decisamente personale dello stile. Nella quale si trovano, sì, caramellature (soprattutto) e biscotteria tipica del genere, ma affiancate da contributi “hop-oriented” talmente ben delineati che sono gli stessi autori ad “autodenunciarsi”, dichiarandone la presenza, nei testi delle note informative a corredo della loro “rossa”.

Ambrata alla vista, e dotata di schiume apprezzabili in abbondanza e fattura, la ramata “Copper Coast” occupa spazi aromatici che toccano, a ventaglio, le aree dei malti (con le specifiche cui si è fatto cenno), dei mieli, e del vegetale (tè verde), con sottili venature mentolate e accensioni fruttate (mela e buccia della stessa). Al palato, disciplinata nel richiamare i connotati olfattivi, la bevuta risulta puntuale nel costruire lo schema sensoriale che ci si aspetta (partenza abboccata, fase centrale di transizione e rilascio odoroso, secondo tempo impostato sulla modalità amaricante): forse talmente puntuale da riuscire perfino scolastica, non fosse per l’entità dell’intervento operato proprio dai luppoli, che – nelle britannicissime varietà Northern Brewer e Challenger – attingono di nuovo l’area del vegetale, evocando suggestioni anche, e sorprendentemente, mediterranee. Il totale fa 4.3 gradi alcolici e 35 Ibu: credenziali di una compagnia da serate assai lunghe.

copper_bigCopper Coast del birrificio Dungarvan

Fermentazione: Alta
Stile: Irish Red Ale
Colore: Ambrato
Gradi Alcolici: 4.3% vol.
Bicchiere: Pinta
Servizio: 8-10 °C