Ti sarà inviata una password tramite email.

Sunturnbrew del birrificio Nøgne Ø

sunturnbrew2In occasione del Solstizio d’Inverno, tra il 22 e il 23 dicembre, il birrificio norvegese Nøgne Ø di Grimstad, brassa tradizionalmente la sua Sunturnbrew, una massiccia barley wine di 11°, buia come il giorno più buio dell’anno. Oltre alla famosa acqua di Grimstad, al luppolo e al lievito, il mastro birraio norvegese norvegese Kjetil Jikiun usa, per questa birra, il 20% di segale e il 30% di malto d’orzo affumicato, oltre al malto di frumento. È una birra stratificata, ad ogni sorso e ad ogni “annusata” svela livelli di sensazioni gustative ed olfattive nuove e diverse: tanta torba, un’affumicatura diffusa ma non greve, vaniglia, pepe, resina, tabacco stagionato, un amaro erbaceo ed una sua variante torrefatta che la rendono davvero complessa, elegantemente complessa. È una birra “fuori moda”, nel senso che, bevendola, ti viene subito da pensare che quasi sicuramente nei secoli passati, quando si beveva una birra da quelle parti, doveva essere proprio così: non molto raffinata, robusta, calda e riscaldante, torbata, perché il malto veniva sicuramente tostato su un fuoco di legna. Non stanca, non è uno sciroppone, il luppolo fa davvero bene la propria parte, un’amarezza decisa (50 IBU) la rende gradevolmente beverina fino alla fine, dopo che una frizzantezza congrua e un bel cappello di schiuma color caffellatte avevano già contribuito al formarsi di un giudizio globale più che positivo. Birra nordica, birra tonica, birra buona, perché non estrema.

Sunturnbrew del birrificio Nøgne Ø

sunturnbrewStile: Barley Wine
Fermentazione: Alta
Colore: Mogano
Alc.: 11% vol.
Temperatura di servizio: 12°- 14°C
Bicchiere consigliato: Baloon