Ti sarà inviata una password tramite email.

Un lievito per amico: le virtù dei Saccharomyces

SaccharomycesChe la birra, se consumata con giudizio, procuri apporti anche salutari, è cosa ben nota. Forse però non si è consapevoli dei molteplici benefici specifici operati da quello che, della birra, è l’artefice principale: il lievito (presente in forma di sedimento nelle versioni non filtrate e dunque, “statutariamente” nelle produzioni artigianali). A sottolinearne le virtù (con l’ovvia eccezione di quanti verso di esso presentino una qualche intolleranza) è il portale Impronta Unika, che si occupa di informazione su stili di vita sostenibili, consumo critico, benessere. A proposito degli effetti dei vari ceppi di Saccharomyces, un servizio tematico pubblicato sul sito sottolinea, fra l’altro, che le sue microscopiche cellule: sono una completa fonte di vitamine del gruppo B, molto importante per gli sportivi, i bambini in crescita e le persone convalescenti, perché facilita la trasformazione di proteine, carboidrati e lipidi in energia; sono una fonte abbondante di sali minerali, ideale quindi per gli sportivi, al fine di riequilibrare le perdite dovute alla sudorazione copiosa durante l’esercizio fisico; sono un ottimo depurativo del fegato e della pelle, molto indicato in caso di diete disintossicanti e per l’acne; svolgono un’azione trofica (cioè stimolante della crescita) sugli annessi cutanei come unghie e capelli; costituiscono, per quanti seguano dieta povere o prive di carne, una completa integrazione proteica che evita squilibri nutrizionali.