Jambe de Bois della Brasserie de la Senne

de-la-senne-jambe-de-bois_baseMicrobrasserie belga tra le più apprezzate in Italia, sia per la forte personalità dei prodotti, sia per il carisma dei fondatori e titolari (Yvan De Baets e Bernard Leboucq), la bruxellese De la Senne – marchio lanciato nel 2005 in sostituzione del precedente Sint-Pieter Brouwerij, con cui i due avevano iniziato la loro avventura imprenditoriale già nel 2003 – ha fatto breccia sicuramente anche per la nitida impronta stilistica delle grafiche (ispirate al futurismo anni Venti delle affiches o dell’iconografia sovietica) e per l’estrosità dei nomi delle birre stesse. Come questa Jambe De Bois, tradotto gamba di legno: la quale peraltro, contrariamente a quanto potrebbe suggerire il proprio epiteto, di rigido, disadorno o “non vitale” ha ben poco: anzi, tutt’altro.

Triple potente (8 i gradi alcolici) e potentemente dissimulatrice della propria pericolosità, esibisce colori caldi, tra l’oro carico e l’ambra leggero, densamente velati e corredati da schiuma in rispettabile abbondanza, per quanto non inamovibile. Tratto tipico della maison, il naso, in principio, può presentare momenti scontrosi, per una sorte di rusticità del manufatto che si esprime magari in leggeri solfuri; ma si tratta, come dire, di un… modo di fare, di una ritrosia momentanea, che cede presto il passo a tinte più socievoli. Aromi fruttati domestici (pesca, melone giallo) e tropicali (mango, ananas), bordature fenoliche (noce moscata) e altre speziature (un pizzico di ginepro). La bocca, succosa e carica di impressioni che rimandano alle polpe evocate in olfazione, si getta a cascata in un finale dry di sorprendente pulizia, dopo il quale il retronasale fa riecheggiare (insieme alla già vista noce moscata) sensazioni di radice, zenzero in specie. Bevuta da colpo d’artiglieria, che esplode – insidiosamente – senza fare bum.

Jamb de la senne
Jambe de Bois della Brasserie de la Senne

Fermentazione: Alta
Stile: Belgian Tripel
Colore: Dorato
Gradi: 8%
Bicchiere: Tulipano
Servizio: 10-12 °C

 

Articoli correlati