BraveHop del birrificio Loch Lomond

Brave hop etichettaDalla Scozia una India Pale Ale dal Dna decisamente americano: i luppoli delle Tre C (Columbus, Cascade e Chinook) sono protagonisti nella ricetta della Amber Brave Hop, etichetta della Loch Lomond Brewery (con sede ad Alexandria, nel West Dunbartonshire) che regala sensazioni limpide e una fattura di ottima pulizia organolettica. Il colore è un ambrato: in particolare di tonalità arancio e di luminosità vivace, impreziosito dal buon corredo di schiuma. Gli aromi descrivono un ventaglio ampio e sfaccettato: frutta esotica (papaia, mango, ananas, passiflora), fiori (zagara e biancospino), agrumi (arancia), resine balsamiche. Un concertino di note fresche e succose insieme, le cui intonazioni ritroviamo al palato, con uno svolgimento provvisto di sostanze e spessori (ben sottolineato l’avvio abboccato; e non irrilevante il ruolo dei 6 gradi alcolici), tali da sostenere con discreta disinvoltura l’impennata amaricante che, da centro bocca in avanti, detta le condizioni della bevuta, rendendola tutto sommato accessibile, sebbene non proprio facilissima. Nell’insieme, una pinta gradevole e di lunga persistenza retrolfattiva, trainata dai reiterati temi mentolati.

BraveHop del birrificio Loch Lomond

Fermentazione: Alta
Stile: American Ipa
Colore: Ambrato
Gradi Alcolici: 6.5% vol.
Bicchiere: Pinta
Servizio: 8-10°C