Ti sarà inviata una password tramite email.

Birra e pizza… di gamberi!

Ricetta sfiziosa e originale che vede i gamberi crudi trasformati in una pizza, abbinati ad una birra ovviamente. Partiamo dagli ingredienti.

Per 1 pizza di gamberi:

180 grammi di gamberi rossi di Sicilia
peperoncino
burrata
pomodoro fresco
Per la gelatina alla birra:
50 grammi di acqua
0,5 dl di birra
1 foglio di colla di pesce o 2 grammi di agar agar

Pulire e sgusciare i gamberi. Stendere 40 cm circa di pellicola trasparente da cucina sul tavolo e fissarla con del nastro adesivo. Versare una goccia di olio extra vergine al centro e poi adagiarvi sopra i gamberi. Ricoprire con un altro velo di pellicola trasparente e con l’aiuto di un batti-carne schiacciate. Con un stampo a forma circolare per le torte, o in alternativa con un piccolo piatto ad esempio, ottenete un disco di gamberi. A questo punto sollevate il primo velo di pellicola e mettete la pizza di gamberi su un piatto.

Per la gelatina di birra, in una ciotola versare l’acqua e la farina. Aiutandovi con una frusta mescolate e aggiungete la birra e la colla di pesce (o l’agar agar). Una volta ottenuto un composto omogeneo, versare negli stampini e mettere in frigo per due ore (nel caso dell’agar agar sono sufficienti dieci minuti a temperatura ambiente).

Tritate finemente il pomodoro impiegando solo la polpa, aggiungete poco peperoncino, sale e pepe. A questo punto prendete due cucchiai e cominciate a lavorare il pomodoro in modo da ottenere delle chenelle. Fate lo stesso con la burrata (vedi foto). Adesso disponete il composto così lavorato sulla pizza di gamberi alternando la burrata al pomodoro. Per completare il piatto, friggete a bassa temperatura del basilico, guarnite la pizza di gamberi e condite con un filo di olio extravergine di oliva.

Commento

Troppo spesso in Italia l’abbinamento della birra viene circoscritto al mondo della pizza. Nessuno nega la piacevolezza dell’accostamento ma non limitiamoci soltanto a questo. Lo chef con questa ricetta ribadisce a suo modo il concetto abbinando una birra ad una pizza sì, ma di gamberi!

Non è assolutamente un esercizio stilistico, il risultato è veramente gustoso. Il piacere sta tutto nel farsi conquistare dalla grassezza del gambero e da quella seducente della burrata per poi rinfrescarsi con  il pomodoro o ripulirsi con la birra. E qui viene il bello, perché in questo caso potete scegliere di andare sul classico e berla oppure di mangiarla.

Se poi decidete di accompagnare il piatto con della focaccia, il vostro stomaco probabilmente non noterà la differenza, ma le vostre papille sicuramente si accorgeranno di non aver mangiato la solita pizza.