Ti sarà inviata una password tramite email.

Scorfano su crema di carciofi alla birra

Vi suggeriamo un secondo di pesce a base di scorfano e birra. Il filetto di questo pesce ha bisogno di un accompagnamento leggero: la crema di carciofi aromatizzata alla birra trova la giusta armonia nel piatto. Bisogna fare molta attenzione al tipo di birra utilizzata. Nel nostro caso abbiamo utilizzato una birra in stile bock che si rivela una scelta azzeccata in quanto smorza l’amaro del carciofo senza creare un contrasto eccessivo. Attenzione però a non eccedere con birre eccessivamente dolciastre, che rischiano di non legare con la crema e appesantire il piatto. L’ideale è una birra dal sapore delicato e leggermente amabile, capace di lasciare intatti i sapori del mare.
Ingredienti (per 4 persone):

scorfano800 g di di filetti di scorfano
4 carciofi
1 birra
2 spicchi di aglio
2 cucchiai di pangrattato
1 limone
4 fette di pane in cassetta
3 cucchiai di erbette miste tritate (timo, maggiorana, menta)
Pepe bianco
Olio extravergine di oliva


La ricetta

Pulite i carciofi e ricavatene il cuore. Eliminate i peletti interni, tagliateli a metà e metteteli in una bacinella con acqua e limone. Tagliatene tre a fettine sottili. In una padella imbiondite due spicchi di aglio, levateli ed aggiungete i carciofi. Fateli  cuocere per 5 minuti e dopo aggiungete il contenuto intero della birra. Una volta che si sarà asciugato aggiustate di sale e spolverate con del pepe bianco. Frullate il tutto.

In una padella antiaderente ponete le fette di pane precedentemente private della crosta e sminuzzate insieme al mix di erbe ed un cucchiaio di olio e dorate il tutto a fuoco lento. Tagliate il resto dei carciofi a fette un po’ più alte e cuoceteli per circa due minuti in una padella con un cucchiaio di olio a fuoco vivo in modo che diventino croccanti. Aggiustate di sale. Cuocete i filetti di scorfano a fuoco medio in una padella con tre cucchiai di olio per un minuto a lato. Salateli. Scaldate la crema di carciofi. In ogni piatto create uno specchio di crema di carciofi, poi di scorfano ed ultimate con i carciofi croccanti, un filo di olio a crudo ed un’abbondante spolverata di pane aromatizzato