Una birra anti-crisi

Sono, questi, anni di grosse difficoltà economiche in giro per il mondo; il trend di crescita dell’economia è di per sé non esaltante, con grosse differenze fra i vari paesi dell’Europa e fra i paesi europei e il resto del mondo. C’è chi corre, nonostante tutto e tutti, e chi invece, economicamente, arranca. E non è solo un problema macroeconomico: milioni di persone, nella vita di tutti i giorni, si sono trovati a fare i conti con risorse economiche sempre minori e con difficoltà sempre crescenti riguardanti la vita lavorativa. Meno soldi da spendere, quindi, più attenzione ai prodotti da comprare, scelte, spesso, necessariamente radicali.

 

Anche il mondo della birra ha risentito di questo mutato modo di acquistare, facendo registrare, in più paesi contemporaneamente e per periodi di tempo sempre più prolungati, una accentuata diminuzione dei consumi. In Belgio, la più strutturata catena di negozi della GDO, la Delhaize, sembra aver trovato la “quadratura del cerchio”: birra a bassissimo costo per incentivarne l’acquisto da parte anche e soprattutto di chi ha il portafoglio sempre meno fornito. Sugli scaffali dei vari negozi Delhaize in giro per il Belgio si può infatti trovare, al quasi incredibile prezzo di 0,14 € una bottiglia da 0,25 di Delhaize 365 Pils Biére, una pils con abv 4,7% prodotta per la grande catena dalla Brasserie Haacht (neanche una birreria qualsiasi), o 0,40 € per una lattina da 0,50 della stessa birra. Il tutto per un prezzo al litro di inferiore ad 1 €. Stupisce ulteriormente anche il fatto di scoprire che poi questa birra non è neanche imbevibile; qualcuno azzarda anche nel dire di averla trovata assolutamente in grado di stare alla pari con tutte o quasi le altre pils del segmento industriale (Jupiler in testa).

 

E’ questa la nuova frontiera produttiva? L’ultimo dubbio: siccome in Belgio è ancora attivo il meccanismo del vuoto a rendere (per ogni 0,33 ti ridanno indietro 0,10 €), vale anche per questa pils? Perché se lo fosse, alla fine, la birra verrebbe a costare ancora meno, molto meno …