Tasse pesanti: beer mob con la Stout corale Accisa Nera

Una mobilitazione liquida contro l’aumento delle tasse alla fonte sulla produzione brassicola: Stoutl’Accademia delle birre – comunità di appassionati costituitasi nella sfera dei social network su iniziativa del triestino Paolo Erne – lancia una campagna di protesta verso l’incremento dell’accisa che, con l’inizio di quest’anno, ha portato da 2,66 a 3,04 euro per ettogrado (il valore sulla scala Plato moltiplicato per gli ettolitri di mosto) l’imposta versata all’Erario da ogni marchio, a monte della stessa vendita. Un inasprimento della pressione fiscale che sta costringendo i vari operatori della filiera ad appesantire a loro volta i prezzi, a tutto svantaggio, in definitiva, del consumatore e del movimento nel suo complesso. Ebbene, la mobilitazione propone di concretizzare il dissenso nei confronti del provvedimento proprio nella forma di una birra: battezzata Accisa Nera, sarà una Stout collettiva che quanti vorranno aderire al progetto dovranno confezionere seguendo (a grandi linee: le personalizzazioni sono ammesse) una medesima ricetta comune. L’arruolamento è aperto: e anche tra gli homebrewers, non solo tra i birrai di professione; questi ultimi, peraltro, potranno eventualmente anche scegliere di commercializzare il prodotto, ovviamente mantenendo un prezzo politico, volutamente popolare.