Ti sarà inviata una password tramite email.

La guida Roma del Gambero Rosso premia le birrerie capitoline

Si è svolta lunedì 22 settembre la presentazione della guida Roma ’09, edita dal Gambero Rosso, che dal novanta premia i migliori luoghi dove poter mangiare e bere nella capitale. Due le principali novità: un giudizio sempre più attento alla sostanza ovvero alla cucina, dato che la votazione è sempre espresso in centesimi ma spariscono i dieci punti attribuiti all’ambiente, e poi una nuova categoria “Re per un piatto”, che premia i migliori interpreti dei piatti tipici romani, dalla carbonara all’abbacchio.
logo_gambero
Anche quest’anno presente la sezione dedicata alle birrerie. A Roma infatti da qualche anno è sempre più facile sorseggiare una buona birre artigianale sia in bottiglia che alla spina e dunque, grazie anche all’attenzione di un autentico appassionato come Marco Bolasco, curatore della guida, il fenomeno risulta ben segnalato. Di birra si è parlato inoltre sul palco, durante la premiazione, grazie alle due birrerie romane 4:20 e Ma che siete venuti a fà, vincitrici nella categoria dei locali che eccellono per il rapporto qualità/prezzo e la cortesia-competenza del servizio. Soddisfazione anche per un’altra tappa obbligata per i frequentatori di Trastevere: il Bir&Fud, birreria-pizzeria segnalata tra i cinque posti di Roma dove poter mangiare i migliori suplì, in questo caso sposi ideali di una delle tante birre artigianale presenti.