Ti sarà inviata una password tramite email.

Le tecniche di degustazione di una birra

La degustazione richiede il lavoro di tre organi di senso: occhi, naso e palato. Un assaggio consapevole presuppone la valutazione completa di una serie di aspetti, di caratteristiche che la birra manifesta una volta servita nel bicchiere. La dottrina più consolidata relativa alle tecniche di degustazione, come accade nel vino, raccoglie queste informazioni e le relative manovre da adottare per rilevarle, in tre tappe corrispondenti a ciascuno dei suddetti tre organi: l’esame visivo, l’esame olfattivo e l’esame gustativo.

Una suddivisione scolastica e di facile comprensione può aiutare soprattutto chi muove i primi passi nel campo della degustazione, dando ordine e metodo all’esperienza sensoriale. Una volta che il degustatore più esperto avrà acquisito certi meccanismi potrà leggere la bevuta con maggiore libertà, andando a soffermarsi sulle caratteristiche peculiari e rappresentative e tralasciando alcuni aspetti ritenuti secondari.

Le fasi di una corretta degustazione:

Degustare una birra: l’esame visivo

Degustare una birra: l’esame olfattivo

Degustare una birra: l’esame gustativo

Degustare una birra: l’equilibrio