Birra solidale, nasce Edonè la birra che fa del bene

Pinte e solidaEdonèrietà: il connubio si consolida. A Fiumicino (Roma) un’osteria locale, La Greppia, assume l’iniziativa di autoprodurre una propria birra, battezzata Edonè, e ne nasce una partnership con l’associazione Bambin Gesù (onlus facente capo all’omonimo ospedale capitolino); così, parte dei proventi ricavati dalle vendite (30 centesimi a bottiglia, per l’esattezza) sarà destinata – come riportato sulle stesse etichette dell’Edonè – al fine di sostenere l’acquisto di un macchinario all’avanguardia per l’esecuzione della Tac: lo strumento è in grado di eseguire l’esame diagnostico in 350 millisecondi.

L’operazione s’inquadra nell’ambito del progetto “Ospedale senza dolore”; il nuovo apparecchio, una volta reso operativo grazie anche all’aiuto della birra solidale, sarà messo al servizio del presidio sanitario di Palidoro e risulterà particolarmente utile – sottolinea Francesca Rebecchini, vicepresidente dell’associazione – per il trattamento di bambini affetti da patologie che non consentono lunghe esposizioni nell’immobilità e per i diversamente abili con malattie neurologiche. La onlus romana, fondata nel 2003, ha tra i suoi sostenitori personaggi illustri, tra i quali anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò.