A Roma un maggio birrario da non perdere

beeromaE’ un super maggio all’insegna della birra di qualità quello che si prepara a vivere Roma. Saranno diversi infatti gli appuntamenti in programma nella Capitale, che vedranno sfilare alle spine un’ampissima selezione di etichette da ogni angolo della penisola. E non solo. Si parte venerdì 2 e sabato 3 con BeeRoma – La rassegna delle birre artigianali italiane e inglesi, una due giorni dove esperti di settore, rappresentanti istituzionali, produttori, organizzatori e publican si riuniranno nella splendida location dell’Aranciera di San Sisto. La selezione alle spine, pensata ad hoc per l’evento, sarà affidata ad alcuni dei migliori publican di Roma: 4:20, Barley Wine, Birra+, Birrifugio, Buskers, Golden Pot, Le Bon Bock, Luppolo 12, Mad for Beer, MastroTitta, Serpente Pub, Tree Folk’s. Venerdì inoltre, alle ore 15.30, un’interessante tavola rotonda metterà in parallelo il mercato inglese e quello italiano, approfondendone le potenzialità economiche e la differente concezione del “bere birra”. L’ingresso sarà gratuito, a pagamento le degustazioni. Ci sarà la possibilità di mangiare presso l’area food e il tutto sarà accompagnato da musica dal vivo. La tap list delle birre è disponibile sul sito della manifestazione.

mayberomeDa venerdì 9 a domenica 11 riflettori puntati invece sul May.BRome organizzato da Birra del Borgo, evento che riunisce birra artigianale, street food e artisti di strada in calendario all’Ippodromo Capannelle: saranno oltre 120 le birre alla spina, con una selezione che avrà come protagonisti i migliori birrifici artigianali italiani e stranieri. A cornice dell’evento la musica della Street Band sotto la direzione artistica di Roy Paci, lo Street Food a cura di Gabriele Bonci e Open Baladin Roma, no.au, Taberna. Birra, vino e cucina, Al Turacciolo – Enoteca a Roma, Bir&Fud, La Sfera del Banqueting, la Street Art a cura di NUfactory e ancora lo Street Talk, con degustazioni e presentazione di progetti sociali ma anche forme di riciclo e riutilizzo.

Da giovedì 15 a domenica 18 va invece in scena la seconda edizione dello Spring Beer Festival, in programma presso il piazzale della CAE – Città dell’altra Economia di Testaccio: quattro giorni di musica, eventi, gastronomia di qualità e, ovviamente, tanta birra artigianale. Questa la lista dei birrifici presenti, con una nutrita rappresentanza del panorama laziale: Birrificio Aurelio, Birrificio degli archi, Bad Attitude, Birradamare, Borgo, Buskers, Birrificio Emiliano, BrewFist, Free Lion, HiBu, Itineris, Maiella, Opperbacco, Piccolo birrificio clandestino, Retorto, Revelation Cat, Tool e Turan. Particolarmente ricca anche la parte di incontri e laboratori – fra questi un seminario di avvicinamento alla birra artigianale, una cotta pubblica di birra, un incontro su birra e formaggi laziali organizzato in collaborazione con Onaf (Organizzazione nazionale Assaggiatori Formaggi) – i cui dettagli possono essere visionati sul sito dell’evento.

ibf

Chiuderà da venerdì 23 a domenica 25 la sesta edizione dell’IBF – Italian Beer Festival di Roma organizzato dall’Associazione Degustatori Birra all’Atlantico, nuovo spazio cittadino dedicato a musica ed eventi (in viale dell’Oceano Atlantico 271 D). Ancora in via definizione il calendario di laboratori e la lista espositori. Consigliamo a riguardo di tenere monitorati sia il sito dell’evento  che la pagina facebook.