Ti sarà inviata una password tramite email.

Petto d’anatra alla birra

Per questa ricetta abbiamo scelto una birra natalizia dal corpo pieno, alta gradazione e con una acidità non molto marcata, ovviamente alla birra da noi utilizzata può essere sostituita una avente caratteristiche analoghe. Sgusciare le noci e spezzettarne grossolanamente i gherigli. Se si utilizza un buon aceto balsamico tradizionale è sufficiente preparare una vinaigrette con l’olio, in una proporzione di 2 cucchiai di aceto per 3 di olio, più sale a gusto. Se se dispone di un aceto balsamico comune, un risultato più gustoso si può ottenere facendolo prima ridurre a fiamma media in una padella dal fondo spesso, per ottenere una consistenza più sciropposa ed un gusto più deciso. Se gradito, si può anche aggiungere una punta di cucchiaino del miele utilizzato nella preparazione dell’anatra Al momento di servire, condire separatamente le verdure con la vinaigrette balsamica e le noci tritate.

Incidere con una serie di tagli incrociati la pelle dell’anatra, senza arrivare a tagliare la carne. Scaldare in una padella l’olio ed il burro con le erbe aromatiche, quando il condimento sarà caldo aggiungere nella padella i petti d’anatra, con la pelle rivolta verso il basso. Far rosolare a fiamma media per circa 5 minuti, per far sì che la pelle divenga croccante e rilasci quasi tutto il suo grasso. Togliere i petti dalla padella e scolare via buona parte del grasso, mantenendone in padella circa un cucchiaio. Rimettere i petti in padella, questa volta dalla parte senza pelle, e versarvi la birra (avendo l’accortezza di non versarla direttamente sui petti, ma lungo i bordi della padella) ed il miele.

Proseguire la cottura, sempre a fiamma media, per altri 12/15 minuti (a seconda dello spessore dei petti), poi togliere nuovamente i petti dalla padella, avvolgendoli in un foglio di alluminio per circa 5 minuti, affinché si mantengano caldi. Se il sugo non fosse sufficientemente ridotto e caramellato, alzare leggermente la fiamma per aggiustarlo. Trascorso il tempo di riposo, affettare i petti d‘anatra, salarli leggermente e servirli nappati con il sugo ed accompagnati dalle insalatine.

Ingredienti

2 petti d’anatra da 350/400 gr ciascuno
1 bicchiere di binchoise spéciale  noël
1 mazzetto di erbe aromatiche: salvia, timo, rosmarino, alloro
1 cucchiaio di miele di castagno
1 cucchiaino di olio extravergine di oliva delicato
1 noce di burro salePer accompagnare:
150 gr di cavoletti di bruxelles
un cespo di radicchio rosso
una dozzina di noci
2 cucchiai di aceto balsamico tradizionale di modena
3 cucchiai  di olio extravergine di oliva delicato