Ti sarà inviata una password tramite email.

birrifici belgi

De Regenboog/Smisje

Un nome che contiene, condensandola, una storia. Quella di Johan Brandt, ex tipografo con gli hobby dell’apicoltura e dello homebrewing. È lui nel 1995 ad Asse...

Brasserie à Vapeur

Pipaix, un angolo di Belgio francofono che, dal XVIII secolo addirittura vede attiva la Brasserie à Vapeur. Si tratta davvero di una scheggia di archeologia bi...

Brasserie St.Feuillien/Friart

Marchio da sempre ben presente sullo scaffale della distribuzione belga in Italia quello della St. Feuillien (stabilimento con sede a Le Roeulx), ha radici ant...

Brasserie Sainte Hélène

Realtà artigianale moderna (il debutto risale al 1999) la Brasserie Saint Hélène ha la propria base operativa a Florenville. Una localizzazione che è peraltro ...

Brouwerij de Ryck

Herzele vede sventolare dal 1886 lo stendardo della Brouwerij De Ryck, idealmente issato dal fondatore di questo marchio, che oggi porta il proprio cognome, Gu...

Brouwerij de Troch

Realtà piccola nelle dimensioni ma collocato sul fronte dei produttori di Lambic commerciali (quelli presenti anche nella Gdo italiana con il marchio Chapeau),...

Brouwerij De Koninck

Passato nel 2010 in mani industriali (quelle del gruppo Duvel Moortgat), il marchio De Koninck ha avuto e conserva tuttavia un valore fortemente simbolico risp...

Hof Ten Dormaal

In quel crogiolo denso di storia, tradizione e fermento contemporaneo che è il Brabante Fiammingo, il piccolo villaggio di Tildonk vede accese dal 2009 le inse...

Girardin

Tra i luoghi sacri del Lambic, il villaggio di Sint Ulriks-Kapelle vede sventolare le insegne del marchio Girardin, marchio a conduzione familiare (ricalcante ...
article placeholder

Den Hopperd

Piccolo impianto artigianale a Westmeerbeek quello della Den Hopperd che apre i battenti nel 1996, scegliendo di veicolare le proprie etichette d’esordio con i...

Brouwerij Omer Vander Ghinste

Marchio legato (sebbene non in esclusiva: in gamma anche ricette convenzionali) alla produzione di Lambic dal profilo più easy e commerciale, quello della Vand...

Brouwerij Malheur

Tradizioni (più d’una, sì) e modernità s’intrecciano nella vicenda del marchio Malheur (il guaio, il disastro, la malasorte: in termini esorcizzanti, è chiaro)...

Lindemans

Da sempre votato alla preparazione di lambic e oggi collocato su posizioni unanimemente considerate di tipo commerciale (sebbene in gamma figurino prodotti di ...

Brouwerij Huyghe

E’ Melle la casa dell’elefantino rosa ovvero del marchio Huyghe, titolare di una gamma che ha la sua etichetta-bandiera nella Belgian Strong Dark Ale risponden...

Brouwerij Slaghmuylder

Ninove ospita dal 1860 il marchio Slaghmuylder, corrispondente al cognome della famiglia fondatrice (col patriarca Emmanuel, nel 1860) e tuttora proprietaria d...

Brouwerij Van Honsebrouck

Emelgem è un villaggio della provincia delle Fiandre Occidentali la cui conoscenza è dovuta alla birra. Qui infatti ha sede il marchio Van Honsebrouck, cognome...

Brussels Beer Project

E’ il 2013 quando a Bruxelles, Olivier de Brauwere e Sébastien Morvan danno vita al Brussels Beer Project: un’idea innovativa di produzione, vocata alle collab...

La Maison Caulier

La Maison Caulier ha sede Ghislenghien, nell' Hainaut. Il marchio, d’impronta moderna anche nell’assortimento della gamma che spazia tra tipologie assai divers...

Birrificio Caulier

Da non confondersi con la quasi omonima Maison Caulier di Ghislenghien, questo marchio familiare e artigianale ha la propria base operativa a Péruwelz. La sua ...

Brunehaut

È a Rongy che ha sede l’impianto del marchio brassicolo che di Brunehaut prende il nome: un produttore oggi di stampo commerciale, ma le cui origini si fanno r...