La birra da estratto non luppolato: introduzione

Molto spesso l’uso di kit luppolati porta con se’ delle limitazioni in termini di scelta delle birre da poter produrre, di scelta dei singoli ingredienti e di libertà sul prodotto finale. Dopo qualche tempo, fare solo birre con kit risulterà probabilmente per molti una pratica un troppo limitante. Il passo successivo, sempre che non si voglia andare direttamente verso le produzioni all grain, per esigenze di attrezzatura, tempo, denaro o insicurezza, è sicuramente quella di adottare un approccio intermedio, chiamato comunemente E+G. L’unione tra estratti e grani presuppone, in effetti, già diverse conoscenze di base acquisite e, allo stesso tempo, rappresenta un buon compromesso per continuare a utilizzare buona parte dell’attrezzatura di partenza aggiungendo solo piccoli componenti. Anche in termini del rapporto tra qualità finale e tempo impiegato siamo su valori elevati.

Fondamentalmente è possibile produrre con questa tecnica quasi tutte le tipologie di birra (tranne un paio di stili, come ad esempio le Blanche), a patto che gli estratti utilizzati siano di qualità buona anche per stili caratterizzati da malti base particolari. L’obiettivo, in fin dei conti, è più orientato verso la produzione di birre caratterizzate dai malti speciali che verso quelle che vedono quasi esclusivamente l’utilizzo di malti base. La ragione è presto detta: gli estratti di malto prevedono lunghi processi di bollitura per essere ridotti allo stato di densi sciroppi e questo processo porta con se’, inevitabilmente, caramellizzazioni e reazioni di Maillard che tendono poi, a livello organolettico, a coprire sapori più delicati quali quelli di malti base chiari. D’altra parte, però, la tecnica è più che efficace se ci spostiamo su un caso diametralmente opposto, ovvero quello della produzione di birre ad alto grado zuccherino. In questo caso l’utilizzo di estratti permetterà di sfruttare meglio tempo, volumi di malto e capacità dell’attrezzatura, evitando i grandi sprechi a livello di efficienza che queste birre portano ad avere.

<<                              INDICE                              >>