Ti sarà inviata una password tramite email.

Alta fermentazione: caratteristiche e stili

Molti stili storici soprattutto inglesi e belgi, ma anche alcuni tedeschi (come le Weizen), appartengono all’alta fermentazione, dove protagonista è il Saccharomyces Cerevisiae, lievito utilizzato nella produzione del pane come del vino. Un lievito che predilige temperature tra i 14 e i 25 gradi – maggiori rispetto a quelle preferite dal Pastorianus (che da vita alle Lager) – e che durante il processo sale in superficie del tino di fermentazione. Le birre ottenute sono genericamente denominate Ale.

Gli stili di alta fermentazione