Ti sarà inviata una password tramite email.

Birrificio La Caverna del Mastro Birraio

Nome pittoresco, per un attività che è stata tra le apripista del movimento artigianale nella propria regione: l’accensione dei fornelli risale al 2004; e da allora l’impianto di questo brew-pub (con sala cotte da 2,5 ettolitri su singolo ciclo d’ammostamento, per una media produttiva annua attorno ai 500) sforna una gamma di etichette il complesso delle quali rivela ispirazioni di stampo eclettico, riferibili a modelli d’ispirazione tipologica riconducibili per esempio alle tradizioni tedesche, britanniche e statunitensi.

Teatro delle operazioni è Acireale, comune di circa 53mila abitanti in provincia di Catania, di antica origine (la fondazione risale presumibilmente alla colonizzazione greca, sebbene l’impianto urbanistico attuale sia quello tipico delle città siciliane tardo-medievali) e di rilevante pregio artistico. Protagonista della vicenda è Giacomo Grasso, il fondatore dell’attività (allestita realmente in una grotta naturale): il quale, in produzione, ha gradualmente lasciato le redini all’erede Daniele; ma che, sotto il profilo dell’immagine, continua a rappresentare il volto del proprio marchio, con la sua esperienza e la sua presenza.

Informazioni e contatti

Via Sclafani 38, Acireale (CT)
095 8035019
info@lacavernadelmastrobirraio.it
https://www.facebook.com/lacavernadelmastrobirraio/