Ti sarà inviata una password tramite email.

Birrificio Epica

Da un’amicizia mitica, una birra epica. Questo lo slogan che, nel 2013, ha tenuto a battesimo il marchio di Sinagra, comune di quasi 3mila abitanti in provincia di Messina, il cui toponimo potrebbe ricondursi al latino sinus (insenatura) e derivare dalla posizione dell’abitato, a ridosso di una fiumara anticamente navigabile.

L’amicizia, nella fattispecie, è quella tra Elio Mosè, Pietro Cardaci e Carmelo Radici (ex homebrewer e oggi birraio, ai comandi di un impianto da 20 ettolitri in sala cotte, per una prestazione annua attorno ai 1700): i tre titolari, le iniziali dei cui nomi formano appunto la sigla Epica. Quanto alla composizione della loro gamma, le etichette in catalogo guardano in varie direzioni: quelle orientate verso modelli delle consolidate tradizioni internazionali (belga, britannica, statunitense, tedesca), ma anche quelle ispirate dall’attenzione per l’ingrediente locale (miele di api nere, ad esempio).

I locali ospitano una sala cottura da 20hl ed una cantina in costante crescita. La loro English Pale Ale, la Eolo, impegna il 20% della produzione totale; interessanti la Brown Ale, Pan, in cui in fase di rifermentazione viene aggiunto un infuso idroalcolico di nocciole, tipiche dei Nebrodi e la White IPA, la Kore. Curiosità: il nome del birrificio rimanda alle iniziali dei tre soci fondatori.

Informazioni e contatti

Zona Artigianale Contrada Filippello
Sinagra (ME)

333 2278492
info@birraepica.it
www.birraepica.it

Dati di produzione

Anno di inizio produzione: 2014
Capacità produttiva impianto (hl a cotta): 20
Capacità cantina (hl): 120 hl
Produzione annua stimata nel 2018 (hl): 2000
Nome e cognome soci: Basilio Mosè, Carmelo Radici e Pietro Cardaci
Nome e cognome birraio: Carmelo Radici