Ti sarà inviata una password tramite email.

Birrificio Horo

E’ Sergio Ciulu il deus ex machina del marchio Horo: ne è il fondatore, il titolare e il responsabile della produzione, sulla plancia di comando – posizione nella quale ha trasferito la propria esperienza come homebrewer – di un impianto da due ettolitri in sala cottura e da circa 260 nelle prestazioni medie annue. I cui fermentatori gorgogliano fin dal 2008, con la missione di propugnare il verbo della birra artigianale in quest’angolo di Sardegna, corrispondente al comune di Sedilo.

Siamo nei pressi del fianco occidentale dell’isola, la provincia è quella di Oristano; l’insediamento, il cui toponimo (derivante dal latino sedulus ovvero lavoratore) fa riferimento all’iniziativa di stabilizzazione degli stanziamenti (risalenti al Neolitico) operata sotto i Romani in quest’area (l’altopiano di Campeda-Abbasanta), conta circa 2.100 abitanti: e presenta un patrimonio storico dotato di elementi d’interesse quali il cinquecentesco santuario di San Costantino Imperatore e il complesso nuragico di Iloi. Quanto alle inclinazioni stilistiche delle etichette “della casa” (da assaggiare in mescita diretta ai tavoli del pub con cucina affiancato al sito produttivo), evidente l’ispirazione di tipologie classiche, quali quelle attinenti al repertori tedesco e mitteleuropeo.

Informazioni e contatti

Via Santa Croce, 10
Sedilo, Oristano
339 6034422
birrahoro@gmail.com
https://it-it.facebook.com/sergiociulu

Dati di produzione

Anno di fondazione: 2008
Produzione annua: 250 hl
Sala cotte: 20 hl
Cantina: 48 hl