Birrificio Sagrin

Nel Monferrato, tra Langhe e Roero, proprio dove è il vino a fare da padrone, sorge un avamposto birrario la cui fondazione risale al 2015. Dopo circa 15 anni di homebrewing, Matteo Billia decide di coronare il suo sogno, assistito dal socio Giuseppe Luci. La passione per la birra è nata al liceo, nel ’99, stimolata dall’ex professore di biologia di Matteo. Il nome deriva dal fatto che, in piemontese, per identificare lo stato d’animo di chi abbia un pensiero fisso che assorba completamente le funzioni cerebrali, si suole utilizzare il termine “sagrin”. Tra le birre prodotte, figurano anche IGA, anche per dare giusto lustro al territorio d’appartenenza. Due sono le linee di produzione: la prima, la “Bunpat”, è costituita da birre di grande bevibilità; la seconda, la “Sagrin”, contempla birre più complesse, caratterizzate anche dall’impiego di materie prime di pregio (es. mosti d’uve moscato, arneis e barbera).

Informazioni e contatti

Via G. Avalle, 16
Calamandrana (AT)
346 8467628
birrificio@sagrin.it
www.facebook.com/sagrin

Dati di produzione

Anno di fondazione: 2015
Produzione annua: 400 hl
Sala cotte: 10 hl
Cantina: 60 hl