Ti sarà inviata una password tramite email.

Birrificio Sangermano 18

È una bella storia, quella che si snoda in filigrana alla vicenda del marchio Sangermano. La storia della ricostruzione di un’identità personale e professionale, attraverso il recupero del rapporto diretto con la terra. La storia del titolare (e birraio), Corrado Pirani, alle spalle un passato da metalmeccanico, di fronte a sé, a un certo punto della propria vita, la sollecitazione a mettere il cosiddetto “punto e a capo”. Così, spinto dalla passione (quella per la “pinta”, ovviamente) sceglie di dedicarsi a essa in toto: allestisce prima un impianto pilota; poi, nel 2013, dà vita a un birrificio agricolo, posizionato entro un appezzamento di due ettari, adibito alla coltivazione di orzo, frumento e farro. L’impianto (3 ettolitri il potenziale della sala cottura su singolo ciclo di lavoro; 100 la capacità media su base annua) si trova nel comune di Camerano, centro di 7mila abitanti circa in provincia di Ancona; e sforna prodotti contrassegnati da impronte stilistiche diversificate: in gamma troviamo ispirazioni che rimandano ad esempio al Belgio, alla Gran Bretagna, agli Stati Uniti.

Informazioni e contatti

Via San Germano 18, Camerano (AN)
3383073943
info@sangermano18.it
www.sangermano18.it

– Anno di inizio produzione: 2013
– Capacità produttiva impianto (hl a cotta): da 0,03 a 0,3
– Capacità cantina (hl): 0,9
– Produzione annua stimata nel 2018 (hl): ~ 100
– Nome e cognome soci fondatori: Lisa Fioretti e Corrado Pirani
– Nome e cognome birraio: Corrado Pirani
– Tipologia di locale: locale di mescita di proprietà