Ti sarà inviata una password tramite email.

BirrificioBeltaine

Il birrificio Beltaine è situato a Granaglione, il comune più a sud della provincia di Bologna. La produzione di Birra alle Castagne nasce all’interno di un ampio programma di riqualificazione delle risorse della montagna bolognese, il “Progetto Appennino”, avviato nel 1998 dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, per il tramite della sua impresa strumentale Società Produttori Sementi Spa.  L’idea di produrre birra alle castagne, usando così un frutto tipico del territorio, povero ma alla base di tutta una cultura e dell’alimentazione locale fino agli anni ’50,  nasce alla fine degli anni ’90 fra i membri della cooperativa di raccolta e produzione di castagne dell’appennino. Dopo anni di ricerca, esperimenti in laboratorio e tentativi di produzione, grazie anche all’apporto di ricercatori dell’Università di Bologna, nel 2004 il progetto conosce il definitivo sbocco produttivo, e le birre  Beltaine (tre) vengono immesse sul mercato.

Il nome e il logo della birreria meritano una spiegazione. “Beltaine” (dall’antico irlandese Belatene “fuoco luminoso”) è il nome di una delle otto festività druide legate al ciclo delle stagioni. Celebrata attorno al primo di maggio, segnava di fatto l’inizio della primavera; la festa si teneva in onore al dio Bell (Beltaine: letteralmente “fuochi di Bell”), divinità gaelica del fuoco e della luce, simboli entrambi di energia e forza. Il simbolo de “il  Nodo dell’amante” riportato sull’etichetta è uno dei nodi celtici legati alla tradizione della lavorazione dei vimini, della stoffa e dei metalli, tramandati nel tempo dai monaci irlandesi. Di fatto rappresenta la continuità della vita, con il suo susseguirsi ed intrecciarsi di nascita e morte, luce e notte, il tutto racchiuso nella forma dell’energia divina. Il simbolo in questione è formato da una linea continua, simbolo della fedeltà, eternità e unità; i quattro trifogli racchiusi al suo interno (uno per ciascuna delle stagioni) rappresentano ciascuno le tre forze della natura: terra, aria, acqua. Il cerchio esterno che circonda il disegno rappresenta il sole. Nome e simbolo celtici: perché a Granaglione? Semplice, questa terra d’Emilia era, nel medioevo, terra di confine degli insediamenti celtici dell’Appennino bolognese.

Via Marconi 4
Granaglione (BO)
393 892 8049
info@beltaine.it
www.beltaine.it
pagina facebook