Ti sarà inviata una password tramite email.

Birrificio Aeffe

È il 2008 quando a Castel San Giorgio, comune di 14mila abitanti in provincia di Salerno (siamo nella media valle del fiume Sarno, tra rilievi altocollinari e montuosi quali il Torello e il Poggio Coviglia) Arturo Spinelli e Ferdinando di Landro, unendo le lettere iniziali dei rispettivi nomi propri, danno vita al marchio Aeffe. Da lì a un paio d’anni, le redini della produzione vengono affidate al venezuelano, ma d’adozione campana, Leonardo Parilli: il quale, alle spalle già allora un solido “cursus honorum” da homebrewer, dopo un altrettanto serio periodo di ulteriore formazione in Italia e in Germania, assume stabilmente la regia della sala cotte. Quest’ultima (con i suoi 10 ettolitri di capacità sul ciclo d’ammostamento) è il fulcro di un impianto dal quale, come media annuale, sgorgano circa 1000 ettolitri di birra. Quanto agli orientamenti stilistici, in gamma convivono ispirazioni riconducibili alle grandi scuole tradizionali (tra cui la tedesca, la belga o la britannica) e sperimentazioni che rivolgono il loro interesse alle potenzialità, in ricetta, del conferimento di ingredienti quali ad esempio diverse varietà di frutta.

Informazioni e contatti

Via Salvatore D’Alessandro, 43
Nocera Inferiore (Salerno)
081 5162434
info@afbirra.it
www.afbirra.it

Dati di produzione

Anno di fondazione: 2008
Produzione annua: 1100hl (2018)
Sala cotte: 10hl (2018)
Cantina: 220hl