Ti sarà inviata una password tramite email.

Birrificio Henquet

In un territorio storicamente vocato, e votato, al vino (e che vino: il celebre Dolcetto di Ovada), mettersi in testa la “pazza idea” di produrre e proporre birra; non solo: di metterla anche in pratica, quell’idea. Il che avviene nel 2006, quando, appunto a Ovada (comune italiano di 12mila abitanti nell’Alto Monferrato, in provincia di Alessandria), Pierino Nadal (al quale prestano sostanzioso aiuto la moglie Elisabetta e la figlia Erika), con al fianco l’amico Giordano Ramassa (ex homebrewer, oggi prezioso consulente e, all’inizio del percorso, autore della prima messa a punto dell’impianto) accende le insegne del marchio Henquet. Da allora molta strada è stata compiuta; il sito di brassaggio – 6 ettolitri la sala cottura (come singolo ciclo d’ammostamento), 700 ettolitri la prestazione media annua – è il fulcro attorno al quale si sviluppa una gamma di etichette divenuta ampia, che abbraccia basse e alte fermentazioni, che esplora sentieri stilistici variegati, il cui tracciato punta verso Germania, Belgio, Gran Bretagna, Stati Uniti e verso i confini delle Iga (con impiego di vitigni territoriali, quali la Freisa).

Informazioni e contatti

Corso Saracco 167
Ovada (AL)
335-7043711
info@birrificiohenquet.it
www.birrificiohenquet.it