Ti sarà inviata una password tramite email.

Oxiana

Nome evocativo, ricalcato sul titolo di un romanzo di Robert Byron, il marchio Oxiana entra in scena nel 2014 a Pomezia, popoloso comune (63mila abitenti) dell’Agro Romano, nell’area di insediamenti antichi (in un contesto caratterizzato da vaste zone boschive, con sugheri, olmi e querce), dei quali solo poche vestigia sono rimaste: il tessuto abitativo attuale si sviluppa infatti a partire dai tardi anni venti del XX secolo, sulla spinta delle bonifiche del territorio pontino. E adesso, la novità della birra artigianale: grazie a una squadra operativa composta da varie figure: Stefano Frasca, Claudio Ragni, Enrico Martarelli, Gianmarco Paronitti, Erasmo Paone e il responsabile della produzione, Sirio Maccolini. Sue le chiavi di una sala cottura da 12 ettolitri (su singolo ciclo di ammostamento) e da 500 come prestazione media annua; un impianto dal quale procede una gamma assai variegata nell’ispirazione: con spunti belgi, tedeschi, britannici, statunitensi e ancorati all’impiego di ingredienti peculiari, come il peperoncino.

Informazioni e contatti

Via Vaccareccia 16, Pomezia (RM)
06-9122309
info@birraoxiana.it
www.birraoxiana.it