Lievito SafAle BE-134 della Fermentis

SafAle BE-134 è una Saccharomyces cerevisiae var. diastatico, quindi in grado di metaboizzare zuccheri complessi e di portare ad attenuazioni bassissime la nostra birra. Una varietà consigliata per le birre belghe ispirate allo stile Saison. La sua attività si ritrova nel bicchiere con sensazioni fruttate, note pepate e, dato il suo carattere (POF +), è apprezzato per le sensazioni tipiche di chiodi di garofano.

 

DOSAGGIO
Da 0,5 a 0,8 grammi per litro. La bustina da 11,5g è ottimale per la classica cotta da 20litri circa.

TEMPERATURA
Il range di temperatura ottimale di fermentazione va da 18 a 28 °C.

PROFILO AROMATICO
Fruttato leggero, fenolico presente (chiodo d garofano), speziato

ATTENUAZIONE APPARENTE
90% (0 zuccheri residui)

FLOCCULAZIONE
Alta

TOLLERENZA ALL’ALCOL
8%

UTILIZZO
Il lievito è pronto per l’uso, non necessita di reidratazione. Si può quindi versare direttamente sul mosto, cospargendolo sull’intera superficie evitando di creare grumi, una volta che questo è stato raffreddato alla temperatura di fermentazione o, meglio ancora, a qualche grado in più della temperatura prevista (per poi raggiungere la temperatura di fermentazione desiderata dopo l’inoculo).

Per chi volesse effettuare la reidratazione si consiglia di cospargere il lievito in un recipiente con un quantitativo di acqua (prelevata da una bottiglia chiusa o precedentemente bollita) almeno 10 volte il suo peso, a una temperatura compresa tra 25 e 29° C. Dopo aver fatto riposare per 15-30 minuti, mescolare delicatamente e versare il lievito reidratato nel recipiente di fermentazione.

CONSERVAZIONE
Se conservato per un periodo superiore ai sei mesi, stoccare il lievito a temperature inferiori ai 15 gradi. Per periodi di conservazione inferiore ai sei mesi lasciarlo sotto ai 24 gradi.

SCADENZA
La data di scadenza è riportata sulla confezione, ed viene individuata considerando 36 mesi dalla data di produzione del lievito.