Ti sarà inviata una password tramite email.

Birrificio Kloster Scheyern

Kloster Brauerei Scheyern ovvero il marchio che, appunto a Scheyern, è erede diretto di una tradizione birraria di matrice monastica testimoniata almeno dal 1119. Risalgono infatti a quel anno i primi documenti attestanti l’attività di produzione condotta da parte della locale abbazia benedettina (i cui appartenenti ancor oggi sono titolari del marchio stesso) sotto le insegne del quale si commercializzano cinque referenze tutte di stretta osservanza tipologica tedesca (Hell, Dunkel, HefeWeizen, Weizendunkel, Dunkles Doppelbock). Di fatto, nel novero complessivo degli oltre 300 monasteri tedeschi che producevano birra nel medioevo, quello di Scheyern è il terzo più antico tra quelli ancora attivi. La lavorazione, sebbene oggi facente capo al grande gruppo brassicolo Radeberger (che a sua volta è un tassello della galassia Oetker, multinazionale tedesca del settore alimentare), si svolge di nuovo, dopo la ripresa nel 2006 della conduzione diretta dell’impianto, sotto la supervisione della stessa comunità religiosa e nel rispetto dell’Editto di Purezza promulgato dal duca Guglielmo IV di Baviera Ingolstadt il 23 aprile 1516, quindi solo con acqua, orzo e luppolo. Il motto della Kloster Brauerei recita: Nunc est bibendum” (Adesso si deve bere), espressione pronunciata dai cenobiti benedettini, a sottolineare come la birra fosse (e sia) un nutrimento liquido. Un’esortazione che i visitatori del sito possono fare propria recandosi al negozio o al locale di somministrazione.

Informazioni e contatti

Schyrenplatz 1, Scheyern, Baviera
0049 (8481) 7520
verwaltung@kloster-scheyern.de
www.klosterbrauerei-scheyern.de