Ti sarà inviata una password tramite email.

Birrificio Gutmann

In posizione pressoché baricentrica rispetto all’intero territorio bavarese, Titting ospita la sede operativa della Brauerei Guttmann, di proprietà dal 1855 dell’omonima famiglia (al tempo già detentrice del birrificio Hofmühl di Eichstätt tutt’oggi esistente). Ma la storia del marchio inizia ben prima, per l’esattezza nel 1707, quando la produzione viene avviata dal principe-vescovo di Eichstätt, Johann Anton Knebel von Katzenelnbogen. Poi, nel 1808, con la requisizione dei beni ecclesiastici durante il periodo napoleonico, lo stabilimento entrerà nel patrimonio del Regno di Baviera, divenendo quindi statale. Tornato a privati già nel 1821, l’impresa conoscerà di nuovo una titolarità aristocratica dal 1845, sotto il duca Eugenio di Leuchtenberg, infine, nel 1855, l’acquisizione da parte di Michael Guttman, i cui eredi sono tuttora al timone dell’azienda. La gamma, d’impronta stilistica rigorosamente tradizionale e con una netta prevalenza di Weizen (pur essendo stata, la prima di esse, sfornata solo nel 1913), ha uno dei propri fiori all’occhiello nella vigorosa Weizenbock da 7 gradi e due.

Informazioni e contatti

Am Kreuzberg 1, Titting, Baviera
0049 (8423) 99660
info@brauerei-gutmann.de
www.brauerei-gutmann.de