Ti sarà inviata una password tramite email.

Crooked Stave Artisan Beer Project

Capitale del Colorado, la città di Denver è teatro delle attività del marchio Crooked Stave, avviato nel 2010 dal fondatore (e birraio) Chad Yakobson, quale punto d’approdo del suo progetto di ricerca intitolato The Brettanomyces Project il cui contenuto, riassunto nella tesi con cui ha ottenuto il Master, è stato pubblicato urbi et orbi come risorsa open source. Dopo alcuni anni da produttore non titolare d’impianto, il fondamentale passo verso l’allestimento di una struttura propria avviene nel 2015, ponendo le basi di uno sviluppo dell’attività rivolto ovviamente all’esplorazione delle potenzialità di processi fermentativi connessi al metabolismo dei lieviti selvatici e a un ambiente di maturazione come il legno: non a caso Crooked Stave significa doga piegata, con ovvia allusione alle tavole incurvate che, tenute ferme da cerchi in metallo, compongono botti e barili. Tra le etichette-bandiera quella (e le sue molte derivazioni) della Autumn Surette, una Saison decisamente Farmhouse da 6 gradi e due. Lo stabilimento è d visitabile e dotato di tap-room, aperta domenica e lunedì dalle 12 alle 20, il resto della settimana dalle 12 alle 23.

Informazioni e contatti

3350, Brighton Boulevard, Denver, Colorado
001 (720) 550-8860
cheers@crookedstave.com
www.crookedstave.com