Ti sarà inviata una password tramite email.

Alaskan Brewing Company

Marchio dal nome di battesimo evidentemente territoriale, la Alaskan Brewing Company nasce nel 1986 a Juneau, capitale dell’Alaska, il più settentrionale e il più esteso di tutti gli Stati Uniti d’America. Fondatori del birrificio (al tempo l’ottantaseiesimo appena, per anagrafe, dell’intera Federazione; e il primo ad aprire i battenti in città dalla fine del proibizionismo) sono i coniugi Larson, Marcy e Geoff. Quest’ultimo, allora ventottenne, nel compiere ricerche in tema di orzi e luppoli, si era imbattuto in documenti di spedizione redatti dalla Brewing Company di Douglas City (sempre Alaska), che era esistita tra il 1899 e il 1907; il materiale conteneva, insieme a un articolo sul processo di brassaggio, anche la lista degli ingredienti utilizzati per le ricette della casa. Il giovane aveva quindi deciso di resuscitarne una e il risultato gli era sembrato niente male. Possiamo considerare quello il punto d’inizio del percorso imprenditoriale successivamente sviluppatosi, non a caso quell’etichetta capostipite, una Altbier in termini stilistici, esiste ancora con il nome iniziale di Alaskan Amber. Peraltro, in gamma, troviamo un assortimento assai ampio comprendente anche una referenza piuttosto nota in Italia come la robusta Smoked Porter. L’impianto, visitabile su richiesta, è dotato di una tasting room, funzionante tutti i giorni dalle 11 alle 18 e fino alle 19 tra maggio e settembre

Informazioni e contatti

5364 Commercial Boulevard, Juneau, Alaska
001 (907) 780-5866
info@alaskanbeer.com
www.alaskanbeer.com