Ti sarà inviata una password tramite email.

Brasserie Ellezelloise

Fondata nel 1993, è una  fabbrica artigianale di birra di dimensioni medio-piccole, che riesce a produrre all’incirca 1000 hl. all’anno. La fabbrica è all’interno di un granaio, adattato allo scopo, in una zona pittoresca del Belgio di lingua francese, l’Hainaut. L’immobile è stato acquisito nel 1985, e per l’adattamento della struttra e l’acquisto dell’ apparecchiatura necessaria alla produzione si sono rivelati necessari altri 8 anni.

Il  proprietraio  è Philippe Gerard, che è anche il mastro birraio, che può vantare una esperienza di 25 anni passati in parecchie fabbriche di birra, come la Dubuisson. La prima Quintine viene prodotta nel 1993; il nome deriva da una leggendaria strega che vola nei cieli del villaggio, come raccontano alcune novelle popolari locali. Le birre sono tutte brassate con tecniche tradizionali di fermentazione: tutti i serbatoi e le caldaie sono in rame, e il metodo di fermentazione è quello dell’infusione, che è la tecnica classica, ed anche la più antica. Alla fine del 2006 la Ellezelloise si “fonde” con la brasserie des Geants: entrambe mantengono inalterati i propri brands, “sfruttando” solo in sinergia le capacità distributive di entrambe.
La Brasserie Ellezelloise, Ellezelles
si pronouncia (“EL-ZEL-WOZ”)
www.brasserie-ellezelloise.be