Comprare birra artigianale online: i migliori beer-shop italiani e stranieri

Nel corso di questi anni anche i beershop hanno visto un’evoluzione in termini di modello: da punto di ritrovo fisico per appassionati, a covo di novità da acquistare con un click. Si è passati così da qualche sparuto esempio, alla presenza di numerosi beershop online. Non sempre è facile orientarsi e scegliere quello che incontra meglio esigenze e gusti, ma una serie di criteri dovrebbe aiutarci nella selezione. Certamente il fattore estetico, l’esperienza di navigazione e la modalità di ricerca delle birre giocano un fattore rilevante. È chiaro che quest’ultima abbia bisogno di una scrematura per stili, tipologie, nazionalità e produttori, ma deve anche essere intuitiva. Le informazioni sulle spese di spedizione, minimo d’ordine, modalità di pagamento e tempi di consegna devono essere chiare e reperibili con facilità. Tutti aspetti apparentemente scontati, ma quanto mai decisivi nel portare a compimento l’ordine o, in qualche caso, nel provocare quel nervosismo che fa desistere. Molti prevedono costi fissi di spedizione con gratuità oltre una certa spesa, che in qualche periodo dell’anno si può sfruttare per fare cantina. Bisogna anche fare attenzione alla cadenza di riassortimento, non per tutti rapida, per cui finisce che per attendere che torni disponibile una birra venga a mancarne un’altra. Su questo aspetto, come per le scadenze, mai visualizzate, probabilmente c’è ancora da lavorare. In base a tutti questi criteri menzionati, tenendo ben presente varietà dell’offerta e prezzi al pubblico, abbiamo effettuato una selezione dei principali beershop online italiani e di alcuni esteri che spediscono in Italia.

I migliori beer-shop italiani di birra artigianale online

1001 Birre

L’assortimento è di quelli importanti, con una selezione capillare che attraversa tutta la scena craft moderna. La scelta americana è vasta sul segmento sour; coperto il versante tedesco, anche se quasi esclusivamente da big player; Belgio ben presente e Italia ben rappresentata con oltre 20 birrifici che permettono un’esperienza completa tra i diversi stili, distinti in maniera dettagliata nelle categorie di ricerca. C’è ricerca ed equilibrio nella selezione, dove brillano nomi riconoscibili e affermati, e nomi leggermente meno visibili. Manca forse un po’ di coraggio sulle nuove leve, e un po’ più di rotazione tra i birrifici non farebbe male, ma d’altro canto non si rintracciano birre inutili e avere la sicurezza di ritrovare certi prodotti per qualche appassionato può essere sinonimo di garanzia. La funzione cerca è libera, non ci sono filtri, ma si può filtrare per stile e visionare la lista dei birrifici totale o per nazione. Presenti anche box con selezione di birre per stile e mistery box per chi ama l’effetto sorpresa. I prezzi sono nella media (ma occhio alle offerte), l’ordine minimo è di 30 euro, i costi di spedizione vanno dai 10 ai 15 a seconda del cap e del peso (6 per i privati dentro Roma e le zone in cui è attivo il servizio Fast Delivery). Con un ordine superiore ai 90 euro la spedizione è gratuita.

Abeervinum

Anche se il nome non richiama il solo acquisto di birra, e infatti sullo scaffale virtuale ci sono anche vini e distillati, la scelta di fronte a cui ci si trova non lascia dubbi sulla cura e sulla vastità della selezione di questo shop online. Facile, piacevole e molto immediata è l’interfaccia grafica, così come reperibili e complete sono le informazioni, grazie anche ad una funzione cerca dotata di filtri che permette la scelta per paese, stile, grado alcolico, colore. Ottima la selezione del craft moderno, con alcuni interessantissimi nomi americani. Tanto Belgio, da quello spontaneo a quello meno scontato di birrifici più occasionali. Sul versante tedesco c’è quanto basta, mentre l’Italia è rappresentata molto bene con i grandi nomi ma anche con diversi birrifici emergenti o con birre meno chiacchierate. Ovvio che con un’offerta così imponente il “non disponibile” sia dietro l’angolo, ma l’offerta è talmente vasta da non creare problemi. I prezzi si aggirano su cifre medio-basse e le spese di spedizione di 8,90 sono contenute. Invio gratuito con un totale sopra i 99 euro.

Belivio

A prima vista ti da l’impressione di essere in un beershop di quartiere, magari di dimensioni modeste, ma di cui non puoi fare a meno. E in realtà è proprio così: tutto nasce infatti da un negozio fisico aperto nel 2006 dall’appassionato Livio Gotti in quel di Bergamo. Graficamente è ridotto all’essenziale e non c’è possibilità di fare particolari ricerche. Si va dritti al sodo, senza fronzoli, a volte superando anche le definizioni stilistiche, con la lista di birre sfogliabili come se fosse un catalogo, ma uno di quelli che ti fa sbavare pagina dopo pagina. Si va da luppolate italiane e europee in lattina, fino alle bombe scure e alcoliche del nord Europa (al momento mancano gli USA), passando per le spontanee del Belgio e fruit sour di ogni tipo. Nota di merito la selezione della Franconia e di altre tedesche, poco rintracciabili su altre piattaforme ma qui presenti in numero basso e con alta rotazione in nome della freschezza. Spedizione di 9,50€ e grande attenzione all’imballaggio. Spedizione gratuita sopra i 190 euro di spesa.

Birralife

In home non appaiono subito le birre ma i criteri di ricerca possibili per nazioni, birrifici e stili. E in effetti l’intento è quello di guidare l’utente nella ricerca della sua birra, piuttosto che mostrare una vetrina. Catturano l’attenzione le molteplici box disponibili e le selezioni stagionali. Domina il craft moderno, mancano birre di respiro più tradizionale e sono poche anche le referenze americane. In compenso, non ci sono solo i soliti noti tra le italiane, ma sono molte le comparsate di birrifici meno conosciuti con tutta la loro gamma, ed è decisamente un punto a favore. Il Belgio c’è sempre, dalle spontanee ai classici dei tempi recenti, così come la scena baltica e quella britannica più frizzante e interessante. Gli imballaggi sono un altro aspetto molto curato, ma questo comporta purtroppo ordini di 6 bottiglie o multipli, e per qualcuno può diventare drammatico scartare qualcosa al momento del pagamento. Consegna rapida in 24/48 ore e spedizioni incluse sopra i 99 euro.

Cantina Brassicola Digitale

Forse non si pone come un beershop dei tanti, ma dichiaratamente, visto che fissa come obiettivo quello di fare una selezione per appassionati molto esigenti. Graficamente il sito è semplice e veloce da consultare e si può ricercare per stili, produttori e nazioni. Non aspettatevi una quantità di birre esagerata, non c’è molto spazio per i classici: ad eccezione di qualche stile di spessore dominano spontanee belghe e sour di ogni tipo, da blasonati nomi americani fino ai più esaltanti progetti italiani. Il filo conduttore è la ricerca e l’offerta va via via espandendosi. I prezzi non sono bassi ma la tipologia di birre non è certo rivolta a chi vuol spendere poco. Non c’è un minimo di ordine da fare e le spedizioni sono molto veloci, al costo di 9,90€. Buona la fidelizzazione con scontistiche per chi effettua il login (5% sul totale), con piccoli regali in aggiunta nel pacco e 3 euro per chi recensisce i prodotti acquistati. La spedizione gratuita è prevista da 120 in su. 

Cantina della Birra

Uno dei beer shop di riferimento da anni, stupisce sicuramente per il numero delle birre presenti, l’impatto grafico e il taglio divulgativo completo e esaustivo. La ricerca è possibile per stili, nazioni, birrifici e colore e le sezioni novità. Riassortimento e promozioni sono chiare e istantanee da individuare. La varietà è a dir poco ampia, oltre 1200 le etichette: si va dalle birre iconiche di stili di riferimento alle interpretazioni moderne europee, con buona copertura del panorama italiano. I prezzi sono competitivi, con scontistica frequente (da monitorare l’angolo promozioni), così come il costo della spedizione che è tra i più bassi (7,90 e gratis sopra i 79 euro). Il particolare imballo protettivo impone ordini per un numero di birre che sia multiplo di 6, il che complica la scelta al momento del check out. 

Fatti una birra

Negli ultimi anni si è affacciato online anche questo beer shop, che si presenta graficamente in maniera pulita, spingendo molto sulle immagini, arricchito da una buona dose di informazioni di cultura birraria che accompagnano in diversi step della navigazione e della ricerca, effettuabile in tutte le classiche modalità. Il fulcro della selezione sembra essere principalmente il prodotto artigianale italiano, con diversi nomi abituali ma anche molte sorprese tra i produttori meno noti e provinciali, il che non guasta. Sul Belgio l’assortimento vira sui nuovi classici, mentre su birre tedesche e soprattutto americane la scelta non è moltissima. Costi contenuti e metodi di pagamento tutti disponibili, anche via Satispay, con spese di spedizione veloci (24/48 ore) al costo di 10 euro, gratis con conto sopra i 100.

Altri beer-shop italiani:

ArtigianBeer

Beermania

BeerShop.it

BereBene

Birraland

BirraAdArte

Passione Birra

Ubeer


I migliori beer shop stranieri che spediscono in Italia

Belgium in a box

Per chi vuole tuffarsi a capofitto nel paradiso della birra belga forse non ci sono soluzioni migliori. Pagine interamente dedicate all’intero panorama, dai classici d’abbazia del passato alle spontanee vecchie e nuove con moltissimi blend, millesimi ed edizioni speciali. Sono ben rappresentati anche quei piccoli birrifici moderni che producono stili tradizionali ma con un look e una mano al passo con i tempi. Degna di nota anche la presenza di birre stagionali e di box appositi per stili e birrifici, nonché di accattivanti bag-in-box. L’interfaccia grafica è un po’ datata, ma viene compensata dalla sostanza e dalla facilità di navigazione. I costi risultano anche bassi, mentre per la spedizione per l’Italia non è chiarissimo l’ammontare che varia a seconda del peso.

Beer Merchants

Molte nuove leve UK sono presenti su questo shop inglese, con una interfaccia grafica abbastanza essenziale e una navigazione non troppo agevole tra le birre e le tipologie. La selezione delle straniere lascia un po’ a desiderare, e la funzione ricerca per nazioni è un po’ discutibile perché include anche birre prodotte secondo uno stile tipico di quella nazione selezionata ma realizzate altrove, il che vanifica il criterio stesso. Ma ci si passa sopra: del resto se siete su questo sito è per provare i nomi inglesi più in voga. I costi sembrano alquanto in media e la spedizione per l’Italia è di 14.95 sterline.

Beer Republic

Non è stato il primo in ordine cronologico a portare un modello di beer shop online totalmente moderno, ma rappresenta probabilmente uno dei migliori per la selezione da novello beer nerd e offre grandi birre da Europa del nord, oltre che dagli USA. Esteticamente buca il monitor con primi piani delle etichette del craft moderno stile Instagram ed è molto funzionale sul fronte ricerca, che scavalca alcune definizioni di stile per andare dritti al sodo con termini più immediati, con possibilità di ordinare interessanti selezioni geografiche e di scovare subito nuovi arrivi o sconti. Punto di forza l’indicazione del “best before”. La spedizione dai Paesi Bassi per l’Italia è di 18,50 euro, ma scattano sconti a partire già da importi bassi, mentre i costi delle birre non sono tra i più convenienti, nonostante le birre meritino.

Altri beer-shop stranieri:

Beer Gonzo

Belgian Happiness

Beergium