Birrificio Trunasse

Dotato di una sala cottura da 3 ettolitri (per uno standard medio annuo registrato sui 220), il marchio Trunasse ha debuttato nel 2009, sul ceppo però di una lunga tradizione precedente. Il locale di mescita – a Centallo, in frazione San Biagio – è infatti erede di un’esperienza imprenditoriale nata tra il 1948 e il 1949: quando Antonio Lerda e Margherita Quaglia aprirono Trattoria dei Cacciatori, fra le prime in zona ad avere in funzione un televisore, ma soprattutto un ambiente in cui fermarsi per un caffè, un bicchiere e due chiacchiere in un clima di familiare accoglienza. Ebbene, proprio qui, mezzo secolo dopo, i nipoti di quella coppia di pionieri – Paolo (il birraio della casa, che brassa in una struttura separata, a Castelletto Stura, Via Levata 11/bis) e Roberto Lerda (che si occupa invece proprio della ristorazione) – hanno voluto dare continuità a quelle radici, avviando appunto il loro birrificio. I prodotti attualmente in gamma spaziano tra ispirazioni anglosassoni, riferimenti tedeschi, utilizzo personale di spezie e frutta.

Informazioni e contatti

Via Levata 11/Bis
Castelletto Stura (CN)
www.birrificiotrunasse.it
produzione@birrificiotrunasse.it
Tel. locale: 338-8616725
Tel. produzione: 328-2730671

Dati di produzione

Anno di fondazione: 2008
Produzione annua: 300 hl
Sala cotte: 3 hl
Cantina: 350 hl