Liberty Ale di Anchor Brewing

Anchor Brewing Company, storico birrificio artigianale di San Francisco, produsse la prima Liberty Ale nel 1975 in occasione del bicentenario della famosa “cavalcata notturna” di Paule Revere, patriota statunitense che con la sua memorabile corsa a cavallo tra Charlestown e Lexington riuscì ad avvisare per tempo i capi dei rivoltosi dell’arrivo degli inglesi. La battaglia che ne scaturì diede inizio alla guerra d’indipendenza (da qui il nome patriottico della birra).

Nel bicchiere si presenta con un colore dorato, leggermente velato, e un bel cappello di schiuma compatto. Il naso è molto accattivante: sensazioni erbacee ed agrumate, come pompelmo rosa e mandarino, merito sopratutto di un generoso dry hopping (cascade il luppolo utilizzato), avvolgono un’anima dai toni delicatamente mielati. In bocca l’attacco è dolce, ma è solo un istante. Il seguito è tutto all’insegna delle note erbacee e floreali, con una secchezza particolarmente pronunciata ma elegante. Si fa notare anche la gasatura, molto fine e  vigorosa, prodotta secondo una particolare e antica tecnica di rifermentazione chiamata “bunging”.

Liberty Ale di Anchor Brewing

Nazione: USA
Fermentazione: Alta
Stile: American Pale Ale
Colore: Dorato
Gradi alcolici: 5,9° vol.
Bicchiere: Calice a chiuderre
Temperatura: 8-10°C

Assaggiata in bottiglia il 5/01/2011