Ti sarà inviata una password tramite email.

Kellerbier del birrificio Lieberth

Hallerndorf, Baviera settentrionale, Distretto dell’Alta Franconia. Una municipalità di quattromila anime scarse, strette attorno alle loro radicate consuetudini, birra compresa ovviamente: anzi, in posizione eminente. E su questo fronte la gamma a marchio Lieberth offre una chicca davvero preziosa, con la propria Kellerbier. Bassa fermentazione diligente quanto basta e ambiziosa il giusto; insomma, una bevuta da annotare.

Il colore è dorato e di lieve opalescenza, la schiuma fioccosa e densa; i profumi quelli tipici della tipologia: erba tagliata e fieno, fiori bianchi e propoli, miele e suggestioni di panificazione casalinga. Un olfatto sul quale sostare, col quale conversare qualche minuto per capirne tutta la portata identitaria, per poi tuffarsi nella bevuta golosa, a sorsi capienti: lasciando scivolarne la corporatura leggera (anche in senso alcolico: appena 4 gradi e 9); lasciando librarsi una direzione gustativa che si tiene intenzionalmente lontana da incursioni amaricanti, per rispecchiare invece le proprie timbriche odorose di campestre morbidezza. Gioiellino.

Kellerbier del birrificio Lieberth

Nazione: Germania
Stile: Kellerbier
Fermentazione: bassa
Colore: ambrato
Gradi alcolici: 4.9% vol.
Temperatura di servizio: 7-9 °C
Bicchiere consigliato: calice a chiudere, biconico