Ti sarà inviata una password tramite email.

Fortezza Nuova del Piccolo Birrificio Clandestino 

A Livorno (dove il Piccolo Birrificio Clandestino opera dal 2010, la Fortezza Nuova – così battezzata per distinguerla dalla Vecchia, edificata nel Trecento dalla Repubblica di Pisa – è il complesso difensivo affacciato sul mare voluto a fine Cinquecento dal governo mediceo e affidato, nel progetto e nella realizzazione, all’architetto Bernardo Buontalenti. L’idea di potenza espressa dalla massiccia cittadella bastionata calza a pennello sul profilo di un barleywine. Non a caso la tipologia a cui il marchio toscano (per la sua prima esperienza in tale perimetro silistico) ha voluto dedicare il nome di questa costruzione militare che è tra più rappresentativi simboli della propria città. La ricetta è improntata al disciplinare dell’ortodossia britannica e imperniata attorno a un procedimento produttivo che prevede un lunga maturazione (si arriva ai 12 mesi, alla fine) articolata in due fasi: prima in acciaio (quello del tino di fermentazione), quindi in bottiglia (con simultaneo processo rifermentativo).

A valle abbiamo un calice dal colore ramato tenue, acceso da bagliori aranciati, attraversato da delicate velature e rifinito da sottili bordature di schiuma beige; il cui giacimento olfattivo (a crescere nell’acquisire temperatura) interessa tematiche classiche, quali quelle della calotta di dolce da forno, del caramello e del miele, della frutta cotta (mela), secca (nocciola e mandorla, con una tendenza all’amaretto) e disidratata (fichi, datteri, uvetta), delle correnti liquoroso-ossidative (Sherry Amontillado e Oloroso) tipiche dei vini passiti. Il tutto come preludio a un sorseggio voluminoso ma non stucchevole: il corpo è pieno, avvolgente, però privo di collosità; il calore alcolico (siamo sui 10,5 gradi) si avverte senza tuttavia molestare il palato; il quale anzi si giova della più che discreta acidità (prezioso lavoro sotterraneo il suo) per consegnare una bevuta relativamente sciolta, dolce in avvio e poi via via più snella, pur mantenendo un solido substrato zuccherino residuo. Disinvolta e tentatrice. 

Fortezza Nuova del Piccolo Birrificio Clandestino


Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Barleywine
Colore: ramato
Gradi alcolici: 10.5% vol.
Bicchiere: balloon
Servizio: 13-15 °C